Mercredi, 18 Juillet 2018
Dernières nouvelles
Principale » Corea del Nord: Onu approva nuove sanzioni

Corea del Nord: Onu approva nuove sanzioni

14 Septembre 2017

Una risposta - dicono dal governo di Kim Jong-Un, alle "malvagie" sanzioni "pilotate dagli Usa" e imposte dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite dopo l'ultimo test nucleare. Ma Cina e Russian Federation avevano manifestato scetticismoe di è arrivati a un compromesso, rimpiazzando l'embargo energetico con tagli alle forniture, rimuovendo il congelamento degli asset del leader nordcoreano e il bando ai suoi viaggi.

Le nuove sanzioni del Consiglio di sicurezza dell'Onu sono un "pesante" monito alla Corea del Nord, dato che altre provocazioni non potranno che aumentare le sue sfide diplomatiche ed economiche: le misure, spiega una nota del governo sudcoreano, "rappresentano il rinnovato impegno della comunità internazionale a non tollerare lo sviluppo nucleare e missilistico del Nord". Adesso bisognerà capire come Pyongyang reagirà a questa prima mossa dell'Onu a cui non hanno fatto mancare l'appoggio neanche Cina e Russian Federation che nei mesi scorsi avevano sempre trattenuto per la giacca Trump invitandolo alla cautela e ad agire con la forza della diplomazia.

James Comey In the Dock? And More
And certainly, I think that that has been shown in the days that followed, that the president was right in firing Director Comey. Comey told lawmakers during congressional testimony this year that Trump had pressured him to drop the investigation.

La Corea del Nord ha accolto con ira le nuove sanzioni. Cosa che finora non e' accaduta, con molte realta' riconducibili alla Cina e alla Russian Federation che continuano a fare affari con il regime di Kim, alimentando flussi di denaro, di petrolio fondamentali per l'ulteriore sviluppo dei programmi nucleare e missilistico di Pyongyang.

Corea del Nord: Onu approva nuove sanzioni